La Mozzarella di Bufala Campana d.o.p. è un formaggio da tavola di pasta filata derivata da  latte intero di bufala; il disciplinare contenuto nel DPR 28/9/1979 prevede,  per la produzione della Mozzarella di bufala, l'utilizzo esclusivo di latte di bufala. E' un prodotto che anticamente veniva mozzato manualmente da una cagliata.
La mozzarella di qualità è consistente, trattiene e rilascia latte, è di colore bianco perlaceo, porcellanato con superficie liscia e lucente, il sapore è intenso, erbaceo.

Aspetto della pasta: tagliandola con un coltello dalla lama liscia osservare la compattezza o l'eventuale leggera slegatura, dovuta alla tecnica di filatura. Al taglio lascia scolare un'pò di sierosità biancastra, dal profumo di fermenti lattici. Inoltre è bene osservare se la pellicola esterna ha un distacco netto.
Va ricordato che la Mozzarella di Bufala Campana è un alimento con un "tempo di vita" limitato e possiede odori, sapori e sostanze aromatiche in continua evoluzione, che è difficile descrivere.
Resta il fatto che il suo sapore è inconfondibile.

Un po’ di storia….
Il termine “mozzarella” è abbastanza antico e sembra ritrovarsi per la prima volta citato in un libro di cucina pubblicato nel 1570 da un tal Scappi, cuoco della corte papale;
tale prodotto, ricavato dal latte, era poi conservato in fascine d'erba o canovacci. Con il tempo si è creato un disciplinare ed una gamma di prodotti sempre più completa ed assortita.